Assicurazioni – In aumento le coperture aggiuntive

Assicurazione auto

Assicurazione auto

Un dato che deve far riflettere: in un periodo come questo, di grande incertezza per il futuro, sempre più italiani scelgono di cautelarsi contro i rischi derivanti dalla circolazione, scegliendo coperture in più rispetto alla semplice Rc auto. Lo sostiene il sito facile.it, uno dei comparatori di polizze privati, che ha preso in esame circa un milione di preventivi giunti negli ultimi due mesi. Dall’indagine emerge un ritratto dell’automobilista italiano più timoroso e, per questo, alla ricerca di maggiori protezioni contro gli imprevisti.

La paura fa 50. Quali sono le garanzie accessorie più richieste? Senza dubbio la “infortuni conducente” scelta da quasi la metà degli automobilisti (il 47,4%) perché, è bene chiarire una cosa che molti dimenticano, in caso d’incidente con colpa l’assicurazione non tutela il guidatore. Al secondo posto delle preferenze c’è l’assistenza stradale con il 41,1% delle preferenze e al terzo posto la tutela legale con 29,8%. Il campione analizzato, inoltre, mostra come gli automobilisti desiderosi di maggior protezione siano in Lombardia, Trentino Alto Adige e Liguri,a mentre quelli che ancora cercano polizze nude e crude sono in Puglia, Calabria e Campania:, non a caso tre regioni in cui il costo della Rc auto è a livelli tali da non permettere di spendere di più.

Fonte Quattroruote.it

https://plus.google.com/u/0/+PetroliniRentnoleggiolungotermine/posts/p/pub