Il veicolo “strumentale” può essere utilizzato fuori dall’attività produttiva?

Torna indietro

I veicoli qualificabili come “strumentali”, sia per natura che per destinazione, non sono suscettibili di impiego al di fuori dell’attività a cui gli stessi sono destinati, in quanto il Codice della Strada li definisce quali “veicoli destinati al trasporto di cose e delle persone addette all’uso o al trasporto delle cose stesse”.
La violazione di tale principio (ad esempio, veicolo commerciale utilizzato per il trasporto di persone non addette all’attività) determina, in caso di controllo da parte delle Autorità fiscali o di P.S., l’applicazione di una sanzione amministrativa fino a € 1.596, più la sospensione della carta di circolazione fino a 6 mesi. Inoltre è possibile una segnalazione all’Agenzia delle Entrate, che potrebbe procedere a effettuare un accertamento fiscale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *