Pianificare i costi della flotta e le componenti contrattuali

Quotazioni auto - Maximulta dell'AntitrustPianificare i costi della flotta e le componenti contrattuali

In particolare, la manovra dei costi totali della flotta prevede interventi su queste quattro direttrici: i modelli ordinabili, i servizi richiesti, le regole contenute nella car policy, la gestione del processo. Pertanto ogni intervento su ciascuno dei componenti del costo totale deve essere valutato anche in relazione agli effetti che produce sugli altri. Per esempio, la decisione di variare la policy di gestione del carburante, introducendo un sistema di fuel card elettronica, gestita dal noleggiatore a lungo termine, potrebbe produrre i seguenti effetti: aumento del costo dei servizi, per coprire la gestione delle fuel card; riduzione dei costi interni di gestione di processo, perché non è più necessario controllare e contabilizzare le schede carburante cartacee; riduzione dei costi legati alla car policy, perché la reportistica delle fuel card permette di effettuare maggiori controlli e di ridurre gli abusi. Immaginiamo ora un’azione di riduzione di costo basata sul downsizing dei modelli e sull’introduzione di una franchigia per le polizze RC e Kasko. In questo caso registreremo: una riduzione dei costi dei modelli, un aumento dei costi di gestione interni per controllare la corretta applicazione della franchigia, una riduzione del costo dei servizi che si traduce in un minor canone, grazie alla franchigia e, infine, nessuna variazione di costo dovuta alle regole della car policy, che restano invariate. Anche in questo caso, l’effettivo risparmio che si otterrà dalla decisione di ridurre le motorizzazioni e introdurre la franchigia, dovrà essere valutato considerando l’effetto complessivo di tutte le reazioni uguali e contrarie che vengono generate in quel complesso sistema di variabili economiche e di processo che è rappresentato dalla gestione della flotta.
Questa rappresentazione dei diversi componenti di costo e dei loro effetti concatenati di azione e reazione è particolarmente importante per analizzare eventuali decisioni di scorporo o cancellazione di alcuni servizi dal contratto di noleggio.

Fonte : Fleetblog.it