Strisce blu – Intesa tra Anci e governo

multe

multe

L’annosa vicenda delle multe sulle strisce blu potrebbe essere finalmente risolta. Ieri sera, infatti, il Ministro dell’Interno Angelino Alfano, quello delle Infrastrutture e dei Trasporti,Maurizio Lupi, e il presidente dell’Anci, l’associazione dei comuni, Piero Fassino, hanno stabilito che la regolamentazione della sosta è di competenza dei “Comuni che ne definiscono le modalità con proprio atto deliberativo”. E che “per le zone a strisce blu, laddove la sosta si protragga oltre il temine per il quale si è pagato, la sanzione pecuniaria potrà essere irrogata solo in presenza di specifica previsione del Comune”.

La parola ai comuni. Insomma, come già scritto da Quattroruote il 12 marzo scorso, nel caso in cui la sosta a pagamento non sia limitata nel tempo, quindi 24 ore su 24, e il parcheggio si prolunghi oltre il tempo pagato, come chiaramente scritto nel Codice della strada e più volte stabilito dai ministeri competenti, “non si applicano sanzioni ma si dà corso al recupero delle ulteriori somme dovute maggiorate da eventuali penali stabilite da apposito regolamento comunale”. Spetta adesso ai comuni che non lo abbiano ancora fatto stabilire come recuperare le somme mancanti e le eventuali penali. “Un risultato che fa chiarezza e consente ai Comuni di operare nella chiarezza ed esercitando i propri poteri”, ha affermato il sindaco di Torino.

Fonte : Quattroruote.it

https://plus.google.com/u/0/+PetroliniRentnoleggiolungotermine/posts/p/pub