Richiedi preventivo gratuito

Auto elettriche pericolose se silenziose ?

Normativa e creatività per soluzioni rumorose e sicure. Auto elettriche pericolose ! Auto Elettriche Pericolose ? Attraversare la strada è sempre una prova d’attenzione: chiunque, da pedone o ciclista in particolare, avrà certamente sperimentato la necessità di stare all’erta pur trovandosi

Pubblicato il 28 maggio, 2018

Normativa e creatività per soluzioni rumorose e sicure. Auto elettriche pericolose !

Auto Elettriche Pericolose ?

Attraversare la strada è sempre una prova d’attenzione: chiunque, da pedone o ciclista in particolare, avrà certamente sperimentato la necessità di stare all’erta pur trovandosi sulle strisce. E il rumore si sa, aiuta perché accende i sensi e aumenta lo stato di vigilanza. Cosa dire allora a proposito di quei veicoli che emettono solo sibili? Le auto elettriche spiccano tra le vetture di questa categoria risultando quasi del tutto silenziose e quindi aumentandone il livello di pericolosità.

Statistiche

Eh già perché se l’assenza di rumore è una prerogativa delle auto elettroniche nonché l’elemento più caratterizzante in associazione alla natura ecologica, da un punto di vista della sicurezza si trasforma in deterrente, favorendo incidenti di varia entità: le statistiche, infatti, hanno riconosciuto il 40% in più delle probabilità di incorrere in incidenti rispetto alle vetture con differente alimentazione.

Obblighi  EU

Da queste premesse, sono emerse soluzioni creative in grado di trovare un escamotage alla problematica di cui sopra: se i giapponesi hanno elaborato una suoneria da associare alla guida dell’auto, gli inglesi hanno mostrato l’esigenza di estendere una soluzione a quella similare in tutti i paesi europei, superando così anche le limitazioni relative alla Brexit. Al momento, l’Unione Europea, in attesa di un cambiamento più radicale, ha apportato delle modifiche alla normativa prevedendo l’obbligo di emettere un minimo di rumore soprattutto quando la vettura marcia a bassa velocità essendo quella la condizione nella quale l’assenza di rumore è praticamente totale e dunque pericolosa.

Flussi aerodinamici sonori

Quello che ci si aspetta nel tempo a venire è che tale norma possa subire un’evoluzione e che cioè possa regolamentare la procedura della vettura, disinserendo la suddetta suoneria quando l’auto totalizza i 50 km/h. Contemporaneamente, la FIAMM ha tradotto tali criticità nella ideazione di un sistema in grado di accentuare il livello di rumorosità delle auto elettriche attraverso le risposte trasferite dagli pneumatici in movimento e dal flusso aerodinamico.

Stella S.

Potrebbero interessarti
anche questi articoli

BOLLO 2019 - SCADENZE, CALCOLO E METODI DI PAGAMENTO

BOLLO 2019

BOLLO 2019 – SCADENZE, CALCOLO E METODI DI PAGAMENTO Alle soglie del 2019 vedremo come funziona il calcolo del Bollo, come poterlo calcolare online in base ai kw, o cavalli fiscali, e alla classe ambientale. La tassa, meglio conosciuta come

Pubblicato il 12 dicembre, 2018
Amedeo Roma - Abruzzo...mi stupisci sempre.

Amedeo Roma – Abruzzo…mi stupisci sempre.

Amedeo Roma “Viaggiando in moto, spesso, capita di essere attratti lungo il percorso da luoghi poco conosciuti. Questo è quello che amo, cercare bellezze sparse in sella ad una moto” 

Pubblicato il 7 dicembre, 2018
Auto ibride: durata delle batterie e preoccupazioni

Auto ibride: durata delle batterie e preoccupazioni degli automobilisti

Durata media batteria di un veicolo ibrido, chiarimenti e garanzie differenti Cosa preoccupa l’automobilista? Le auto elettriche sono state un’innovazione importante, ed anche le ibride si trovano alla pari delle sorelle. Ma bisogna dirlo, sono costose. Ma una volta presa

Pubblicato il 5 dicembre, 2018
Rapporto Istat: spostamenti e nuove mobilità degli italiani

Rapporto Istat: spostamenti e nuove mobilità degli italiani

Uno sguardo ai dati del 2017, la fotografia di un’Italia pendolare, novità e cambiamenti ‘Spostamenti quotidiani e nuove forme di mobilità’ questo il titolo dell’ultimo rapporto Istat. Un rapporto che ci regala l’immagine precisa di un’Italia in continuo movimento. 30

Pubblicato il 4 dicembre, 2018