Richiedi preventivo gratuito

Si accendono i motori della Formula-1 2018 nel nome di Daniel Ricciardo

Daniel Ricciardo con Red Bull/miglior tempo, Reanult/miglior motore: la gara ha inizio. C’era una grande attesa nei territori spagnoli di Montmelò per i primi test di stagione della Formula 1 che, superate le temperature fredde dei mesi addietro, ha scaldato

Pubblicato il 9 marzo, 2018

Daniel Ricciardo con Red Bull/miglior tempo, Reanult/miglior motore: la gara ha inizio.

C’era una grande attesa nei territori spagnoli di Montmelò per i primi test di stagione della Formula 1 che, superate le temperature fredde dei mesi addietro, ha scaldato la platea di tecnici e appassionati restituendo grandi emozioni. Manca ormai poco all’inizio del campionato e il debutto sul circuito ha consentito il recupero di quell’atmosfera un po’ assopita causa interruzione gara che di colpo, al primo rombo su strada, si è trasformata in pura adrenalina.

Il miglior tempo, quantificato al 1:20.179 e 103 giri, è stato registrato dalla Red Bull, pilotata dall’australiano Daniel Ricciardo, con grande sorpresa vista la reputazione di team vincente che la Mercedes si era aggiudicata nel campionato dell’ultimo anno. In termini di gomme, Daniel Ricciardo e Bottas hanno utilizzato pneumatici medi mentre Raikkonen ha usufruito di gomme morbide, soffici e prestazionali mentre meccanicamente, la Renault è stata la scuderia ad aver mostrato il motore più brillante tanto è vero che il pilota Nico Hulkenberg ha registrato il quarto miglior tempo.

Fernando Alonso, che vanta un’importante storia da ex ferrarista, durante i test mattutini nei quali ha totalizzato il quinto miglior tempo, è uscito fuori di strada e, pur non riportando alcuna conseguenza, non è più comparso sul circuito per il resto del debutto. Purtroppo il meteo non è stato a favore delle scuderie data la presenza continua di freddo e ancora più di pioggia e neve, prevista nei prossimi giorni, che sembrano accentuare quell’atmosfera di competitività che si affaccia all’orizzonte, tipica di un campionato agonistico che non ha pari. La Formula 1 2018 si presenta così, all’insegna di novità e conferme che solo le gare sapranno convalidare o confutare; gli addetti però sono pronti a scommettere che le scuderie più in competizione saranno le storiche Mercedes, Ferrari, Red Bull e Renault.

Edit by Stella S.

Potrebbero interessarti
anche questi articoli

Autostrade per l'Italia: Continua il caso Tutor

Autostrade per l’Italia: Tutor, se ne parla ancora!

Autostrade per l’Italia: Novità sul caso ‘Tutor’ che si trascina ormai da anni, arriva una nuova sentenza dal tribunale. Un caso che seguiamo da tempo Autostrade per l’Italia – Si parla di tutor ancora una volta. La storia è iniziata

Pubblicato il 15 gennaio, 2019

Legge Bilancio 2019: controversie, domande e chiarimenti

Legge Bilancio 2019 – Ibride ed elettriche nelle Ztl? Nelle aree pedonali? Facciamo un po’ di chiarezza Legge Bilancio, per chi? Come? La legge Bilancio 2019 stabilisce che le auto ibride ed elettriche possono entrare nelle zone Ztl. Partono subito

Pubblicato il 15 gennaio, 2019
Si parla ancora di Tutor: nove apparecchi vengono riattivati

Si parla ancora di Tutor: nove apparecchi vengono riattivati

 Una vicenda che va avanti da molto e che andrà avanti ancora per almeno altrettanto tempo.. perché? Un caso apparentemente infinito Ne avevamo già parlato, ci ritroviamo ancora a parlarne: il 10 aprile 2018 il tribunale dava ragione all’azienda toscana.

Pubblicato il 18 dicembre, 2018
BOLLO 2019 - SCADENZE, CALCOLO E METODI DI PAGAMENTO

BOLLO 2019

BOLLO 2019 – SCADENZE, CALCOLO E METODI DI PAGAMENTO Alle soglie del 2019 vedremo come funziona il calcolo del Bollo, come poterlo calcolare online in base ai kw, o cavalli fiscali, e alla classe ambientale. La tassa, meglio conosciuta come

Pubblicato il 12 dicembre, 2018