Richiedi preventivo gratuito

A Dubai la Polizia arriva con la moto volante

Moto volante alle Forze dell’ordine, in sella per inseguimenti tra dune e grattacieli. Gli Emirati, si sa, sono noti per

Pubblicato il 6 marzo, 2018

Moto volante alle Forze dell’ordine, in sella per inseguimenti tra dune e grattacieli.

Gli Emirati, si sa, sono noti per quel mix sorprendente di tradizione e innovazione che,  invadendo tutte le sfere della cultura, modifica usi e costumi della quotidianità. L’ultima novità in fatto di mezzi di trasporto arriva da Dubai e consiste nell’introduzione di un moto-veicolo alimentato come un drone e destinato alle forze dell’ordine. Munito di quattro eliche, mostra un asse di rotazione verticale che si poggia su una plancia dalla forma rettangolare di 1 metro e mezzo per 1 metro al centro della quale sono collocati i motori e il sedile equipaggiato di manubrio per la guida.

La moto volante ha da sempre suscitato fantasie alimentate da film come James Bond, poi però tradotte in tentativi pratici: i russi sono stati i primi a realizzarla battezzandone il prototipo con il nome di “Scorpion 3” e destinato, nella versione cargo, al trasporto merci per un carico pari a quasi 100 kg. Oggi però la notizia che arriva da Dubai sembra sbaragliare tutti i tentativi precedenti perché non si tratta di un test o una sperimentazione fine a se stessa bensì dello step primario di un progetto di fattibilità sul quale convergono investimenti importanti e relativi a discipline come scienza e tecnica nonché marketing e comunicazione.

La moto volante ha dell’incredibile e del sensazionale ed è in linea alla visione avveniristica che gli Emirati intendono alimentare e divulgare: non si tratta di comprendere se necessaria ossia se non esiste ad oggi alcun mezzo in grado di esplicitare la funzione per la quale è stata elaborata quanto prendere atto del suo straordinario impatto nell’immaginario collettivo. Da oggi allora, gli inseguimenti in aria e i poliziotti in fase di lievitazione da terra non saranno solo patrimonio esclusivo delle fantasie cinematografiche più spettacolari ma apparterranno a un luogo e un tempo che è quello dell’Emirato Dubai 2018.

Edit by Stella S.

Potrebbero interessarti
anche questi articoli

Kia Sportage Hybrid: novità in arrivo

Kia Sportage Hybrid: novità in arrivo

Kia Sportage Hybrid sta per arrivare l’ibrido leggero. Entro la fine del 2018 Kia Sportage Hybrid Kia Sportage Hybrid – Maggiore

Pubblicato il 22 maggio, 2018
Audi A1 2018 in arrivo la seconda generazione

Audi A1 2018 in arrivo la seconda generazione

Audi A1 2018 più muscolosa, tecnologica e sicura. Novità in casa Audi: il 2018 è evidentemente un anno proficuo in

Pubblicato il 21 maggio, 2018
Audi A6 Avant giunge alla quinta edizione.

Audi A6 Avant giunge alla quinta edizione.

Audi A6 Avant più accattivante, dinamica e grintosa. L’Audi punta in alto e lo fa lanciando un’auto dopo l’altra: alla

Pubblicato il 20 maggio, 2018
Museo auto di Torino la regia è di Mariella Mengozzi

Museo auto di Torino la regia è di Mariella Mengozzi

Museo auto di Torino – Nuovo direttore, che sostituirà Rodolfo Goffino Rossi, dopo 18 anni di carica Un lungo percorso,

Pubblicato il 18 maggio, 2018