Richiedi preventivo gratuito

Formula 1 : con grande sorpresa, vince Ricciardo

Rimonta e sorpasso degni di nota per il pilota della Red Bull Formula 1 – Formula 1 2018. Gran Premio della Cina. Facciamo alcune osservazioni su come sono andati gli eventi. Avevamo in precedenza anticipato che nel circuito affrontato durante

Pubblicato il 23 aprile, 2018

Rimonta e sorpasso degni di nota per il pilota della Red Bull

Formula 1 – Formula 1 2018. Gran Premio della Cina. Facciamo alcune osservazioni su come sono andati gli eventi. Avevamo in precedenza anticipato che nel circuito affrontato durante la gara, sarebbero stati molto probabili colpi di scena, sorpassi, cambiamenti radicali. E così è stato.

Avevamo parlato della possibile vittoria della Mercedes, che ha dominato per quattro anni consecutivi il podio di Shanghai, ed avevamo anche puntato su Vettel, data la sua ottima andatura fino ad ora. Per quanto riguarda Hamilton, non è andata di certo come avevamo pensato. Ma per il pilota tedesco, è stata davvero una gara da dimenticare, sia per l’incidente, per la collisione avuta con Verstappen, sia per la strategia sbagliata.

Parliamo ora della gara in generale: mentre la prima parte della gara si è rivelata tranquilla e senza colpi di scena, la seconda parte, ha visto invece un cambio di ruote che ha ‘messo le ali’ a Ricciardo, all’interno della sua Red Bull. Insieme, auto e pilota hanno effettuato appunto una rimonta a sorpresa degna di nota: a 12 giri dalla fine infatti, hanno superato tutti gli altri concorrenti, senza voltarsi mai.

Questo sorpasso è avvenuto pochi minuti dopo il contatto tra Vettel e Verstappen, dopo il quale Vettel non è riuscito più a recuperare il ritmo ed è stato superato durante l’incidente da Hamilton e Raikkonen. A causa del ritmo perso, si è ritrovato a cedere il posto anche ad Alonso. Interessante anche l’arrivo come quarto di Verstappen, nonostante la penalità di ben 10 secondi durante l’incidente, egli si è rivelato infatti costante nell’andatura ed anche capace di non perdere il ritmo dopo una collisione.

Edit by Karina G.

Potrebbero interessarti
anche questi articoli

Autostrade per l'Italia: Continua il caso Tutor

Autostrade per l’Italia: Tutor, se ne parla ancora!

Autostrade per l’Italia: Novità sul caso ‘Tutor’ che si trascina ormai da anni, arriva una nuova sentenza dal tribunale. Un caso che seguiamo da tempo Autostrade per l’Italia – Si parla di tutor ancora una volta. La storia è iniziata

Pubblicato il 15 gennaio, 2019

Legge Bilancio 2019: controversie, domande e chiarimenti

Legge Bilancio 2019 – Ibride ed elettriche nelle Ztl? Nelle aree pedonali? Facciamo un po’ di chiarezza Legge Bilancio, per chi? Come? La legge Bilancio 2019 stabilisce che le auto ibride ed elettriche possono entrare nelle zone Ztl. Partono subito

Pubblicato il 15 gennaio, 2019
Si parla ancora di Tutor: nove apparecchi vengono riattivati

Si parla ancora di Tutor: nove apparecchi vengono riattivati

 Una vicenda che va avanti da molto e che andrà avanti ancora per almeno altrettanto tempo.. perché? Un caso apparentemente infinito Ne avevamo già parlato, ci ritroviamo ancora a parlarne: il 10 aprile 2018 il tribunale dava ragione all’azienda toscana.

Pubblicato il 18 dicembre, 2018
BOLLO 2019 - SCADENZE, CALCOLO E METODI DI PAGAMENTO

BOLLO 2019

BOLLO 2019 – SCADENZE, CALCOLO E METODI DI PAGAMENTO Alle soglie del 2019 vedremo come funziona il calcolo del Bollo, come poterlo calcolare online in base ai kw, o cavalli fiscali, e alla classe ambientale. La tassa, meglio conosciuta come

Pubblicato il 12 dicembre, 2018