Richiedi preventivo gratuito

Jeep Renegade formato baby: la conferma arriverà in estate.

Baby Jeep – Grandi aspettative per una suv piccola ma tosta. Baby Jeep – Nessun impegno per il prossimo 1° Giugno. Che siate appassionati di auto, giornalisti o curiosi, sappiate che la data di cui sopra sarà storica e dunque

Pubblicato il 5 febbraio, 2018

Baby Jeep – Grandi aspettative per una suv piccola ma tosta.

Baby Jeep – Nessun impegno per il prossimo 1° Giugno. Che siate appassionati di auto, giornalisti o curiosi, sappiate che la data di cui sopra sarà storica e dunque tenetevi liberi per essere aggiornati in tempo reale sulle news del gruppo FCA.

Sergio Marchionne ha infatti annunciato la presentazione del piano di sviluppo che l’azienda si impegna a seguire nei successivi quattro anni, in occasione di un evento che sarà tenuto nell’estate del 2018. L’anticipazione ha acceso aspettative molto alte soprattutto perché insieme alla divulgazione di contenuti promozionali generici, si attende la presentazione di nuovi modelli del gruppo.

Secondo voci interne, il cuore della giornata sarà relativo alle notizie intorno alla Jeep Renegade o, meglio, alla sua versione più contenuta e piccola la cui fabbricazione dovrebbe avvenire all’interno dello stabilimento di Pomigliano d’Arco. Sin dal 2017, è nota la valutazione avanzata dall’azienda di produrre una suv dalle dimensioni inferiori alla tradizionale (una ventina di centimetri in meno, in lunghezza) ma dalla meccanica similare alla nuova Fiat Panda, la cui produzione sarebbe per l’occasione spostata in Polonia con benefici aziendali importanti grazie al costo più basso della manodopera locale.

La nuova suv, ribattezzata dai più, come “ Baby Jeep ” sarà potenzialmente in competizione con la Jimny ossia l’equivalente della categoria del marchio Suzuki che le darà certamente filo da torcere visto il successo conseguito negli Stati Uniti, manifestato dal redditizio quantitativo di vendite.

La nuova suv dovrà pertanto essere caratterizzata da aspetti richiesti dal mercato quali: robustezza, sicurezza, agilità e affidabilità nei percorsi extracittadini. Innegabile sarà inoltre il valore aggiunto conferitole dal design caratterizzante tanto gli interni quanto gli esterni e degli equipaggiamenti disponibili così da incrociare il gusto e le esigenze di un target esteso e internazionale.

 

Edit by Stella S.

Potrebbero interessarti
anche questi articoli

BOLLO 2019 - SCADENZE, CALCOLO E METODI DI PAGAMENTO

BOLLO 2019

BOLLO 2019 – SCADENZE, CALCOLO E METODI DI PAGAMENTO Alle soglie del 2019 vedremo come funziona il calcolo del Bollo, come poterlo calcolare online in base ai kw, o cavalli fiscali, e alla classe ambientale. La tassa, meglio conosciuta come

Pubblicato il 12 dicembre, 2018
Amedeo Roma - Abruzzo...mi stupisci sempre.

Amedeo Roma – Abruzzo…mi stupisci sempre.

Amedeo Roma “Viaggiando in moto, spesso, capita di essere attratti lungo il percorso da luoghi poco conosciuti. Questo è quello che amo, cercare bellezze sparse in sella ad una moto” 

Pubblicato il 7 dicembre, 2018
Auto ibride: durata delle batterie e preoccupazioni

Auto ibride: durata delle batterie e preoccupazioni degli automobilisti

Durata media batteria di un veicolo ibrido, chiarimenti e garanzie differenti Cosa preoccupa l’automobilista? Le auto elettriche sono state un’innovazione importante, ed anche le ibride si trovano alla pari delle sorelle. Ma bisogna dirlo, sono costose. Ma una volta presa

Pubblicato il 5 dicembre, 2018
Rapporto Istat: spostamenti e nuove mobilità degli italiani

Rapporto Istat: spostamenti e nuove mobilità degli italiani

Uno sguardo ai dati del 2017, la fotografia di un’Italia pendolare, novità e cambiamenti ‘Spostamenti quotidiani e nuove forme di mobilità’ questo il titolo dell’ultimo rapporto Istat. Un rapporto che ci regala l’immagine precisa di un’Italia in continuo movimento. 30

Pubblicato il 4 dicembre, 2018