Richiedi preventivo gratuito

Opel Commerciali

TIPO: Furgone

48 mesi - 60.000 KM- 267,00€

TIPO: Furgone

48 mesi - 60.000 KM- 287,00€

TIPO: Cassonato

48 mesi - 60.000 KM- 300,00€

TIPO: Furgone

48 mesi - 60.000 KM- 302,00€

TIPO: Autocarro N1

48 mesi - 60.000 KM- 369,00€
Scopri la nostra gamma di veicoli N1 per Aziende con IVA detraibile al 100%

Opel, il futuro appartiene a tutti.

Sicurezza, innovazione e design: l’avanguardia in una vettura.

Opel – L’Opel è una casa automobilistica tedesca la cui denominazione completa è Adam Opel AG dal nome del fondatore che la ideò nel 1862 per la costruzione di macchine da cucire. Il successo raccolto incoraggiò l’azienda ad ampliarne l’ambito commerciale nella produzione di biciclette (celebre la variante senza catena e trasmissione ad albero).

La prima vettura invece comparve solo venti anni dopo quando subentrarono i figli: dopo aver acquistato una Benz sottoposta allo studio meccanico, prima affiancarono la casa automobilistica Lutzmann, poi l’acquisirono e con l’esperienza raccolta nacque nel 1889 la Pater-Motorwagen. A questa ebbero seguito veicoli commerciali (autobus omnibus) e pick-up fino a quando, a cavallo della prima guerra mondiale, i proprietari avviarono la partnership con la Renault: i veicoli nati su progetto Darracq, patron della società francese, mostrarono una carrozzeria nuova che favorì le vendite.

In cerca però di autonomia, l’Opel introdusse il nuovo logo, espanse il suo mercato verso il territorio russo e investì la ricerca sull’aerodinamica. In questo periodo vennero realizzati la 40/100 PS dal motore plurivalvole, la 5/12 PS Puppchen e un numero significativo di autocarri (il Blitz tra tutti), eletti a veicoli bellici dall’impero germanico.

Durante i conflitti, l’Opel venne altresì adottata per la produzione di motori aeronautici sebbene, parallelamente, i proprietari incitarono la realizzazione di auto economiche e con motori dalle basse cilindrate investendo in significative innovazioni tecnologiche: ne derivarono l’Olympia con scocca portante (modello più venduta nella Germania dell’ovest) e la Kadett con i rispettivi modelli aggiornati denominati Olympia Rekord e Moskvitch 400 oltre alla nuova serie della Kapitän.

Furono questi gli anni del boom di vendite sottolineato dal restyling del logo e dalla definizione di un design dalle linee arrotondate di cui ne furono esempio la moderna Kadett, la prima auto sportiva GT1900 e la coupé Manta.

Ai cali di vendita associati alla crisi petrolifera degli anni ‘80, l’azienda rispose con il lancio di berline e modelli futuristici tra cui la Vectra, la Calibra e l’Omega.

E con l’affermazione dei motori diesel ad iniezione diretta e i common rail, l’Opel ampliò la gamma dei modelli con le nuove monovolumi Agila e Meriva, le roadster Antara e Speedster, la suv Mokka e l’ibrido Ampera mentre la PSA Peugeot Citroën ne acquisiva ufficialmente il marchio.

Edit by Stella S.

Scegli la soluzioni più adatta alla tua esigenza di noleggio veicolo


Salva o condividi la tua ricerca: