Richiedi preventivo gratuito

Multe sotto le feste? Ecco come evitarle! Come?

A Natale brinda alla sicurezza stradale e al portafogli: pianifica e fai attenzione in tre mosse! Multe -Il buonumore si sa è lo stato d’animo più ricorrente durante le feste o per lo meno quello a cui si ambisce. Difficile

Pubblicato il 25 dicembre, 2017

A Natale brinda alla sicurezza stradale e al portafogli: pianifica e fai attenzione in tre mosse!

Multe -Il buonumore si sa è lo stato d’animo più ricorrente durante le feste o per lo meno quello a cui si ambisce. Difficile a dirsi se sia più l’atmosfera fatta di luci e decorazioni, il calore del caminetto e delle candele o le cene attorno a tavole imbandite durante le quali ritrovarsi con i propri cari per scambiarsi affetti e regali!

È certo però che lo spirito natalizio, grazie anche alla tredicesima, introduce inevitabilmente a shopping compulsivo eccezionale, tradotto in una congestione stradale che non ha pari in tutto l’anno a causa anche della temperatura stagionale che invita allo spostamento motorizzato. Succede allora che, complice il traffico, ci si imbatte in irregolari situazioni di scorrimento autostradale con conseguenti multe.

Cosa fare allora? Ecco tre dritte per evitarle.

  1. Se guidi non bevi. Sì, è festa e il brindisi è in agguato ma attenzione a non superare i limiti imposti dal Codice della Strada e allora procedi tu stesso a calcolare il tasso alcolemico (mezzo grammo di alcol per litro di sangue) o consulta la guida. Ricorda che la tolleranza è pari a zero, a partire per i neopatentati. Per chi sgarra, le multe consistono sia in un versamento monetario, di entità proporzionata ai grammi di alcool rilevati nel sangue, sia in penalità sui punti della patente con la sospensione per un tempo fino a 5 anni.
  2. Se corri, rischi la vita. Eh già, preparativi da ultimare, regali dell’ultimo momento, familiari in arrivo alla stazione e scatta il piano B: fare le corse in auto per recuperare il ritardo. Ricorda: l’eccesso di velocità è fra le prime cause di incidente. Le multe sono quantificate rispetto ai limiti di velocità superati, calcolati anche grazie agli autovelox la cui collocazione è in aumento. Un esempio? Per chi supera i limiti di oltre 40 km/h, la multa è di 527 euro.
  3. Prima di partire, informati. Pianificare una partenza intelligente è possibile: tra le fonti attendibili, i comunicati di Viabilità Italia e il sito aiscat.it, ricco di tanti link utili.

In sintesi, durante le feste sì al buonumore ma occhio al buonsenso se sei un guidatore!

Una risposta ad ogni domanda

Stella S.

Potrebbero interessarti
anche questi articoli

Fiat Centoventi: Tante idee innovative che aumentano il benessere dei passeggeri!

Fiat Centoventi: Un elettrica dalle infinite soluzioni Un prototipo per la Panda Debutta al Salone di Ginevra 2019 un nuovo prototipo di citycar a cinque porte targato Fiat, ovvero la Fiat Centoventi che celebra, appunto, i 120 anni di produzione

Pubblicato il 12 marzo, 2019
piattaforma sulle batterie UE

UE: Nasce una piattaforma sulle batterie

Accumulatori, o batterie: come l’Europa cerca di consolidare questo settore in così forte espansione. L’Europa cerca di non rimanere indietro Al giorno d’oggi le batterie, o gli accumulatori rappresentano un settore fondamentale. Sono infatti l’elemento cruciale della corsa per le

Pubblicato il 4 marzo, 2019
Autostrade per l'Italia: Continua il caso Tutor

Autostrade per l’Italia: Tutor, se ne parla ancora!

Autostrade per l’Italia: Novità sul caso ‘Tutor’ che si trascina ormai da anni, arriva una nuova sentenza dal tribunale. Un caso che seguiamo da tempo Autostrade per l’Italia – Si parla di tutor ancora una volta. La storia è iniziata

Pubblicato il 15 gennaio, 2019

Legge Bilancio 2019: controversie, domande e chiarimenti

Legge Bilancio 2019 – Ibride ed elettriche nelle Ztl? Nelle aree pedonali? Facciamo un po’ di chiarezza Legge Bilancio, per chi? Come? La legge Bilancio 2019 stabilisce che le auto ibride ed elettriche possono entrare nelle zone Ztl. Partono subito

Pubblicato il 15 gennaio, 2019