Richiedi preventivo gratuito

Noleggio Auto a Lungo Termine a Napoli

Il noleggio auto a lungo termine a Napoli risolve i tuoi problemi di mobilità. Non avrai l’obbligo di acquistare una vettura ma al costo di un canone mensile fisso, che comprende tutti gli oneri, potrai finalmente guidare l’auto che sogni

Pubblicato il 31 luglio, 2018

Il noleggio auto a lungo termine a Napoli risolve i tuoi problemi di mobilità. Non avrai l’obbligo di acquistare una vettura ma al costo di un canone mensile fisso, che comprende tutti gli oneri, potrai finalmente guidare l’auto che sogni da sempre.

Il noleggio auto a lungo termine che cos’è?

Il noleggio auto a lungo termine a Napoli permette a privati e liberi professionisti titolari di partita IVA di mettersi alla guida di un veicolo, senza obbligo d’acquisto, versando una rata fissa mensile. Il canone di noleggio comprende già la messa su strada, le spese assicurative, il bollo, il soccorso stradale e la manutenzione ordinaria e straordinaria. Il noleggio auto a lungo termine a Napoli rappresenta la moderna formula di concepire la guida che si adatta a tutte le vostre esigenze lavorative e/o famigliari.

Il contratto

Quando si stipula un contratto di noleggio auto a lungo termine a Napoli generalmente si richiede il versamento di un canone mensile fisso, decretato in base al modello e alla marca del veicolo scelto, oltre al pagamento di un anticipo. Le vetture che proponiamo sono nuove e pronte all’immatricolazione e tutte equipaggiate con i migliori dispositivi di sicurezza e optional all’avanguardia. Per il disbrigo della pratica è necessario presentare la documentazione che attesta la situazione reddituale del cliente, i documenti d’identità, una patente di guida B o di categoria superiore, valida per tutta la durata del noleggio, e le coordinate bancarie. Il contratto ha una durata che varia da 1 a 5 anni mentre i chilometri totali che potrete percorrere variano da 16.000 a 200.000 km.

I liberi professionisti che si affidano al noleggio auto a lungo termine a Napoli possono contare anche su convenienti sgravi fiscali. Il cliente può avere la vettura consegnata entro 30 gg dalla firma del contratto se questa è pronta per essere immatricolata.

Se l’ordine viene spedito direttamente alla fabbrica, perché si richiede l‘istallazione di optional o per dotazioni particolari, la consegna sarà effettuata tra i 60 e i 180 giorni. Quando un cliente risulta iscritto ai registri del CRIF difficilmente riuscirà a concludere la pratica di noleggio dato che si dimostrerebbe un cattivo pagatore.

Chi può guidare le auto noleggiate?

Se ad usufruire del noleggio auto a lungo termine a Napoli è un privato l’auto può essere condotta da tutti i suoi famigliari conviventi. Qualora a sottoscrivere il contratto fosse un libero professionista oppure una società le auto saranno a disposizione di tutti i dipendenti, degli amministratori, dei soci e di tutti i famigliari conventi.

Anticipo Zero, Anticipo e Deposito Cauzionale

L’ Anticipo viene richiesto, quando si stipula il contratto, dalla società di noleggio auto a lungo termine a Napoli, questa somma permette di avere il costo del canone mensile più basso. Se il cliente non è in grado, per mancanza di liquidità, di versarlo, ma può sostenere una rata mensile più alta, potrà optare per la formula “Anticipo Zero”. È sempre la società di noleggio che dopo aver fatto i controlli di prassi, può decidere se approvare o meno la richiesta del cliente. Se ad avere una situazione di scarsa liquidità è una società/ditta costituita da poco tempo è possibile che si proceda con il versamento di un Deposito Cauzionale.

Una risposta ad ogni domanda

Antonella C.

Potrebbero interessarti
anche questi articoli

Fiat Centoventi: Tante idee innovative che aumentano il benessere dei passeggeri!

Fiat Centoventi: Un elettrica dalle infinite soluzioni Un prototipo per la Panda Debutta al Salone di Ginevra 2019 un nuovo prototipo di citycar a cinque porte targato Fiat, ovvero la Fiat Centoventi che celebra, appunto, i 120 anni di produzione

Pubblicato il 12 marzo, 2019
piattaforma sulle batterie UE

UE: Nasce una piattaforma sulle batterie

Accumulatori, o batterie: come l’Europa cerca di consolidare questo settore in così forte espansione. L’Europa cerca di non rimanere indietro Al giorno d’oggi le batterie, o gli accumulatori rappresentano un settore fondamentale. Sono infatti l’elemento cruciale della corsa per le

Pubblicato il 4 marzo, 2019
Autostrade per l'Italia: Continua il caso Tutor

Autostrade per l’Italia: Tutor, se ne parla ancora!

Autostrade per l’Italia: Novità sul caso ‘Tutor’ che si trascina ormai da anni, arriva una nuova sentenza dal tribunale. Un caso che seguiamo da tempo Autostrade per l’Italia – Si parla di tutor ancora una volta. La storia è iniziata

Pubblicato il 15 gennaio, 2019

Legge Bilancio 2019: controversie, domande e chiarimenti

Legge Bilancio 2019 – Ibride ed elettriche nelle Ztl? Nelle aree pedonali? Facciamo un po’ di chiarezza Legge Bilancio, per chi? Come? La legge Bilancio 2019 stabilisce che le auto ibride ed elettriche possono entrare nelle zone Ztl. Partono subito

Pubblicato il 15 gennaio, 2019