Richiedi preventivo gratuito

Novità sulle polizze RC auto

D’ora in poi, il trasferimento della classe di merito è anche per le coppie di fatto Novità Rc Auto – Martedì 16 aprile di quest’anno è stato emanato un provvedimento che introduce delle novità nell’ambito delle polizze RC auto in

Pubblicato il 26 aprile, 2018

D’ora in poi, il trasferimento della classe di merito è anche per le coppie di fatto

Novità Rc Auto – Martedì 16 aprile di quest’anno è stato emanato un provvedimento che introduce delle novità nell’ambito delle polizze RC auto in Italia.

Fino a poco tempo fa, il trasferimento della classe di merito poteva avvenire solamente fra marito e moglie o fra padre e figlio, mentre ora potrà avvenire anche fra due partner di una coppia di fatto, ovvero un’unione fra due persone omosessuali legalmente riconosciuta. Questo cambiamento è importante, dato che le coppie di fatto godono di diritti molto simili a quelli del matrimonio, dunque vediamo un’evoluzione e un’apertura degni di nota.

La classe di merito è il valore in base ad una scala da 1 a 18 che viene dato ad ogni nuovo assicurato nel momento della sottoscrizione della prima polizza. Più la classe di merito è bassa e minore è il prezzo dell’assicurazione da pagare. Ogni persona che sottoscrive una prima polizza parte dunque da 18, ma prendendo la classe del partner, può scalare e dunque, pagare di meno. Questa modifica amplia il decreto Bersani emanato nel 2006.

L’”attestato di rischio dinamico” è invece la seconda novità introdotta: una modifica di legge contro coloro che denunciano un sinistro dopo aver cambiato compagnia assicurativa. Queste persone infatti, riescono in questo modo a mantenere la propria classe nonostante il cambio e rappresenta una ‘fregatura’ che compiono in molti. D’ora in poi, dunque, non sarà più possibile, dato che il documento in possesso dell’assicurato sarà dinamico e terrà conto anche dei possibili sinistri pagati a ridosso o dopo la scadenza del contratto con la precedente compagnia assicurativa.

Niente male, queste novità. Apertura verso le coppie di fatto e blocco ai furbetti che tentano di fregare le regole.. voi che ne pensate!?

Una risposta ad ogni domanda

Karina G.

Potrebbero interessarti
anche questi articoli

Fiat Centoventi: Tante idee innovative che aumentano il benessere dei passeggeri!

Fiat Centoventi: Un elettrica dalle infinite soluzioni Un prototipo per la Panda Debutta al Salone di Ginevra 2019 un nuovo prototipo di citycar a cinque porte targato Fiat, ovvero la Fiat Centoventi che celebra, appunto, i 120 anni di produzione

Pubblicato il 12 marzo, 2019
piattaforma sulle batterie UE

UE: Nasce una piattaforma sulle batterie

Accumulatori, o batterie: come l’Europa cerca di consolidare questo settore in così forte espansione. L’Europa cerca di non rimanere indietro Al giorno d’oggi le batterie, o gli accumulatori rappresentano un settore fondamentale. Sono infatti l’elemento cruciale della corsa per le

Pubblicato il 4 marzo, 2019
Autostrade per l'Italia: Continua il caso Tutor

Autostrade per l’Italia: Tutor, se ne parla ancora!

Autostrade per l’Italia: Novità sul caso ‘Tutor’ che si trascina ormai da anni, arriva una nuova sentenza dal tribunale. Un caso che seguiamo da tempo Autostrade per l’Italia – Si parla di tutor ancora una volta. La storia è iniziata

Pubblicato il 15 gennaio, 2019

Legge Bilancio 2019: controversie, domande e chiarimenti

Legge Bilancio 2019 – Ibride ed elettriche nelle Ztl? Nelle aree pedonali? Facciamo un po’ di chiarezza Legge Bilancio, per chi? Come? La legge Bilancio 2019 stabilisce che le auto ibride ed elettriche possono entrare nelle zone Ztl. Partono subito

Pubblicato il 15 gennaio, 2019