Richiedi preventivo gratuito

Non c’è due senza tre: in primavera, la nuova Volkswagen Touareg.

Volkswagen Touareg 2018- Più snella e grintosa, la versione ibrida promette zero emissioni. Volkswagen Touareg 2018 – Venti di primavera per il brand Volkswagen: giorno 23 marzo, al Salone dell’automobile di Pechino, verrà presentata la nuova Volkswagen Touareg 2018. Per gli

Pubblicato il 20 febbraio, 2018

Volkswagen Touareg 2018- Più snella e grintosa, la versione ibrida promette zero emissioni.

Volkswagen Touareg 2018 – Venti di primavera per il brand Volkswagen: giorno 23 marzo, al Salone dell’automobile di Pechino, verrà presentata la nuova Volkswagen Touareg 2018. Per gli appassionati della casa tedesca e non solo, si tratta di un appuntamento unico e imperdibile perché la nuova vettura, giunta alla terza edizione, si rivelerà al pubblico mostrandosi nel suo splendore, sintesi di conferme e novità.

L’azienda ha diffuso ufficialmente i primi bozzetti ad essa relativa con i quali ne ha anticipato alcune caratteristiche estetiche: la nuova suv, dalle grandi dimensioni ed omologata per cinque posti, appare più snella grazie al disegno delle fasce laterali evidenziate e definite dalla venatura sulla fiancata e dal montante posteriore, inclinato in maniera molto accentuata. Ne deriva una percezione maggiorata della sua lunghezza, aumentata di fatto di dieci centimetri dal modello in voga che ha già riscosso un grande successo nell’ambito automotive: ne è la prova la vendita di oltre 1 milione di campioni.

Frontalmente, ha una configurazione simile alla berlina e infatti ricorda l’Arteon in merito alla mascherina particolarmente larga che appare un tutt’uno con i fari. Nel complesso, pertanto, la nuova Volkswagen Touareg 2018 appare più massiccia e maestosa e mostra un appeal grintoso e seducente. Meccanicamente, è dotata di motore anteriore longitudinale  denominato “MLB Evo” (lo stesso rintracciabile in vetture quali l’Audi Q7, la Bentley Bentayga e la Lamborghini Urus) e declinato in diesel V6 3.0 TDI e, probabilmente, anche nella versione ibrida con batterie ricaricabili.

Novità quest’ultima che sottolinea quanto l’azienda voglia puntare sulla qualità, implicita nella tradizione, e contemporaneamente nelle nuove tecnologie che vanno a braccetto con l’attualità e la sensibilità ambientale.

L’ibrida Touareg 2018, unica nel suo genere, garantisce infatti un’autonomia di 50 chilometri a emissioni pari a zero!

Una risposta ad ogni domanda

Stella S.

 

Potrebbero interessarti
anche questi articoli

Fiat Centoventi: Tante idee innovative che aumentano il benessere dei passeggeri!

Fiat Centoventi: Un elettrica dalle infinite soluzioni Un prototipo per la Panda Debutta al Salone di Ginevra 2019 un nuovo prototipo di citycar a cinque porte targato Fiat, ovvero la Fiat Centoventi che celebra, appunto, i 120 anni di produzione

Pubblicato il 12 marzo, 2019
piattaforma sulle batterie UE

UE: Nasce una piattaforma sulle batterie

Accumulatori, o batterie: come l’Europa cerca di consolidare questo settore in così forte espansione. L’Europa cerca di non rimanere indietro Al giorno d’oggi le batterie, o gli accumulatori rappresentano un settore fondamentale. Sono infatti l’elemento cruciale della corsa per le

Pubblicato il 4 marzo, 2019
Autostrade per l'Italia: Continua il caso Tutor

Autostrade per l’Italia: Tutor, se ne parla ancora!

Autostrade per l’Italia: Novità sul caso ‘Tutor’ che si trascina ormai da anni, arriva una nuova sentenza dal tribunale. Un caso che seguiamo da tempo Autostrade per l’Italia – Si parla di tutor ancora una volta. La storia è iniziata

Pubblicato il 15 gennaio, 2019

Legge Bilancio 2019: controversie, domande e chiarimenti

Legge Bilancio 2019 – Ibride ed elettriche nelle Ztl? Nelle aree pedonali? Facciamo un po’ di chiarezza Legge Bilancio, per chi? Come? La legge Bilancio 2019 stabilisce che le auto ibride ed elettriche possono entrare nelle zone Ztl. Partono subito

Pubblicato il 15 gennaio, 2019