Richiedi preventivo gratuito

STOP AL DIESEL A ROMA DAL 2024

Lo dichiara il sindaco Virginia Raggi nel summit C40 Women 4 Climate di Città del Messico Stop al Diesel –  A Roma dal 2024 stop al Diesel auto. E’ questo ciò che ha dichiarato il sindaco Virginia Raggi nel corso del

Pubblicato il 28 febbraio, 2018

Lo dichiara il sindaco Virginia Raggi nel summit C40 Women 4 Climate di Città del Messico

Stop al Diesel –  A Roma dal 2024 stop al Diesel auto. E’ questo ciò che ha dichiarato il sindaco Virginia Raggi nel corso del summit avvenuto in Città del Messico ‘C40 Women 4 Climate’, nel quale ha annunciato di voler l’ambiente e la sua città.

Attraverso un post Facebook, la Raggi, ha voluto annunciare il divieto, che si estenderà a tutto il centro della Capitale e, arriverà ben prima dei tempi previsti dalle altre capitali europee, con attuazioni più lunghe.

Aggiunge il sindaco: “i cambiamenti climatici stanno modificando le nostre abitudini di vita”. “Le nostre città rischiano di trovarsi di fronte a sfide inattese. Assistiamo sempre più spesso a fenomeni estremi: siccità per lunghi periodi, come sta avvenendo nel Lazio; precipitazioni che in un giorno possono riversare sul terreno la pioggia di un mese intero; o anche nevicate inusuali a bassa quota come quelle che in questi giorni stanno investendo l’Italia. Se vogliamo intervenire seriamente dobbiamo avere il coraggio di adottare misure forti. Bisogna agire sulle cause e non soltanto sugli effetti”.

Alle parole della Raggi interviene anche Greenpeace con elogi in merito. Secondo l’associazione volta alla tutela dell’ambiente, infatti, questa campagna si orienta nella loro stessa direzione ed è pronta a mettere al bando, i motori più inquinanti delle principali città italiane. Oltre a Roma infatti, l’azione di Greenpeace comprende anche Torino, Milano e Palermo.

Le auto diesel però, per quanto concerne la città Eterna, non sono l’unico problema da risolvere, poiché la capitale romana, presenta inoltre un numero spropositato di autobus diesel. Infatti su 2.000 di questi mezzi pesanti, almeno il 70% circolano a gasolio, mentre solo una piccola parte di questi, viene alimentata a metano.

Edit by Jacopo P.

Potrebbero interessarti
anche questi articoli

Autostrade per l'Italia: Continua il caso Tutor

Autostrade per l’Italia: Tutor, se ne parla ancora!

Autostrade per l’Italia: Novità sul caso ‘Tutor’ che si trascina ormai da anni, arriva una nuova sentenza dal tribunale. Un caso che seguiamo da tempo Autostrade per l’Italia – Si parla di tutor ancora una volta. La storia è iniziata

Pubblicato il 15 gennaio, 2019

Legge Bilancio 2019: controversie, domande e chiarimenti

Legge Bilancio 2019 – Ibride ed elettriche nelle Ztl? Nelle aree pedonali? Facciamo un po’ di chiarezza Legge Bilancio, per chi? Come? La legge Bilancio 2019 stabilisce che le auto ibride ed elettriche possono entrare nelle zone Ztl. Partono subito

Pubblicato il 15 gennaio, 2019
Si parla ancora di Tutor: nove apparecchi vengono riattivati

Si parla ancora di Tutor: nove apparecchi vengono riattivati

 Una vicenda che va avanti da molto e che andrà avanti ancora per almeno altrettanto tempo.. perché? Un caso apparentemente infinito Ne avevamo già parlato, ci ritroviamo ancora a parlarne: il 10 aprile 2018 il tribunale dava ragione all’azienda toscana.

Pubblicato il 18 dicembre, 2018
BOLLO 2019 - SCADENZE, CALCOLO E METODI DI PAGAMENTO

BOLLO 2019

BOLLO 2019 – SCADENZE, CALCOLO E METODI DI PAGAMENTO Alle soglie del 2019 vedremo come funziona il calcolo del Bollo, come poterlo calcolare online in base ai kw, o cavalli fiscali, e alla classe ambientale. La tassa, meglio conosciuta come

Pubblicato il 12 dicembre, 2018