Richiedi preventivo gratuito

Assicurazioni auto fantasma sempre più sofisticate.

Come difendersi? Verifica i siti fasulli su Ivass.it. Assicurazioni Auto – La frode si sa è di questo mondo e

Pubblicato il 14 febbraio, 2018

Come difendersi? Verifica i siti fasulli su Ivass.it.

Assicurazioni Auto – La frode si sa è di questo mondo e l’ambiente automobilistico non ne è di certo incolume, anzi! Che siate in procinto di acquistare un’auto o anche solo di noleggiarla, fate attenzione alle truffe: i dati raccolti confermano come siano all’ordine del giorno e che, scrupolosità a parte, tutti finiscano per esserne potenzialmente vittime soprattutto quando si tratta di avviare un nuovo contratto di assicurazioni Rca, anche temporanee.

A peggiorare la situazione è che gli stessi truffatori si sono evoluti e, al passo con i tempi, hanno elaborato espedienti più sofisticati anche grazie all’impiego di strumenti tecnologici e informatici: un esempio esplicativo su tutte lo rivela la realizzazione di siti dai contenuti falsi e indicativi di compagnie inesistenti in alcuni casi sostenute da informazioni curate a 360° tra cui il bollino Ania (Assicurazione delle assicurazioni).

A favorire la buona riuscita di una truffa pertanto è da una parte la preparazione sempre più accurata dei malintenzionati, dall’altra la fragilità dei potenziali utenti interessati a risparmiare e pertanto predisposti a cogliere soluzioni più economiche al punto da trascurare la raccolta di informazioni dettagliate e le verifiche adeguate. Tra i siti non in regola riscontrati dall’Ivass, si evidenziano: uniqassicurazioni.com, piottibroker.it, barattiniassicurazioni.it, landiassicura.it, serenaassicurazioni.com, assicurazionimonte.it, europaassicurazioni.it, assicurazioniriccio.com, coperturaveicolo.it, bologneassicurazioni.it, ferrariassicurazioni.it.

Le conseguenze per un driver che si affida ad una realtà al netto inesistente o fasulla, è ovviamente la non validità dell’assicurazione Rca contratta pertanto in causa di sinistro, si troverà a pagare tutti i danni mentre in presenza di lesioni o morti le penalità monetarie avranno un ordine di milioni di euro.

E già perché la legge non contempla l’ignoranza né la buona fede! E allora, cosa fare?

Verificare immediatamente al primo sentore di incongruenza o sospetto il sito di riferimento sul portale ufficiale “Ivass.it”.

Edit by Stella S.

Potrebbero interessarti
anche questi articoli

news stanziati 1.6 miliardi per il rifacimento del manto delle strade d'italia

Emergenza strade : stanziati 1,6 miliardi di euro per la manutenzione!

38% degli investimenti al Sud, il resto alle province e città metropolitane d’Italia. Il 2018 sarà ricordato come l’anno del

Pubblicato il 21 febbraio, 2018
news volkswagen touareg 2018 novità aprile

Non c’è due senza tre: in primavera, la nuova Volkswagen Touareg.

Volkswagen Touareg 2018- Più snella e grintosa, la versione ibrida promette zero emissioni. Volkswagen Touareg 2018 – Venti di primavera per

Pubblicato il 20 febbraio, 2018
news mezzi pubblici gratuiti in germania

Mezzi pubblici gratuiti in Germania?

Mezzi pubblici gratuiti in via sperimentale: il governo tedesco ci sta pensando! Mezzi pubblici gratuiti – Esistono al giorno d’oggi

Pubblicato il 19 febbraio, 2018
news navigatore coyote nav+

Coyote Nav+: molto più di un semplice navigatore

Mappe in 3D, segnalazione di parcheggi o autovelox, per viaggiare sempre aggiornati Coyote Nav+ – Leggerissimo, si può spostare di auto

Pubblicato il 16 febbraio, 2018