Richiedi preventivo gratuito

Mini

TIPO: Utilitaria

48 mesi - 60.000 KM- 430,00€

TIPO: Station Wagon

48 mesi - 60.000 KM- 445,00€

TIPO: Utilitaria

36 mesi - 60.000 KM- 481,00€

Una vettura Mini per un successo maxi.

Originalità estetica e prestazioni affidabili, da 60 anni.

La Mini è un marchio automobilistico inglese che identifica una tipologia specifica di vetture, declinate in vari modelli. La prima generazione della Mini fu prodotta a partire dal 1959 ed fu venduta su licenza in varie case automobilistiche di tutto il mondo.

Già British Motor Corporation

La sua nascita è associata alla crisi di Suez avvenuta nel 1956 e causa dell’aumento dei prezzi della scarsa benzina che incoraggiò il presidente della British Motor Corporation a progettare una microvettura sulla quale montare dei sistemi innovativi e moderni: trazione anteriore, sospensioni a ruote indipendenti, sportello dei bagagli ribaltabile, cerniere e saldature a vista, motore A-Series con cilindrata ridotta ed alimentato a carburatore. La “vetturetta” venne lanciata sul mercato a ridosso degli anni sessanta con i marchi Austin e Morris e, superata una prima fase di diffidenza, suscitò un grande interesse tra appassionati e acquirenti che ne apprezzarono oltre alle peculiarità estetiche le doti di agilità, controllo e affidabilità su strada.

Station wagon

In seguito, vennero elaborate delle versioni “famiglia” che si distinguevano dalla matrice per caratteristiche quali: maggiore lunghezza,  presenza di portellone a doppio battente, bagagliaio più capiente, ridisegno estetico sul fronte, incremento di cilindrata, con carrozzeria completamente metallica (disponibile su richiesta).

Gare automobilistiche firmate John Cooper

Tra le varie declinazioni, si distinse il modello “Mini Cooper”, così ribattezzato in onore di John Cooper che ne aveva firmato la versione sportiva, che si aggiudicò nel 1963 la vittoria del rally di Montecarlo e due anni dopo il Campionato Europeo Rally. In seguito, per competere nelle classi superiori, furono apportate delle modifiche al modello che consentirono l’elaborazione della Cooper S 1000 mentre venne prodotta una seconda serie della Mini berlina con lunotto più ampio, interni monocolore e cambio automatico.

Dal Gruppo Rover a Bmw

A questa ebbero seguito ulteriori serie che favorirono tra le altre l’elaborazione di una versione di lusso e della station wagon fino a quando negli anni novanta, per questioni di sicurezza e inquinamento, prima il Gruppo Rover apportò modifiche alla scocca e alla marmitta, dopo la BMW con l’introduzione di airbag, radiatore e nuovi interni. A quest’ultimo marchio va inoltre riconosciuta la sfida, riuscita, di riproporre a partire dal 2001 la Mini, facendo leva su un design moderno dalla struttura solida e dalla silhouette arrotondata e sensuale.

Noleggio a lungo termine, una risposta ad ogni domanda

Stella S.

Scegli la soluzioni più adatta alla tua esigenza di noleggio veicolo


Salva o condividi la tua ricerca: