Richiedi preventivo gratuito

Automobili diesel ! Toyota dice Stop

Automobili diesel – La Toyota dice “basta”, in Italia. Dal 2018, solo vetture elettriche e ibride. Obiettivo? Nel 2030, zero emissioni. Automobili Diesel – La Toyota inaugura il nuovo anno con una scelta di rottura che intende segnare una svolta

Pubblicato il 9 gennaio, 2018

Automobili diesel – La Toyota dice “basta”, in Italia.

Dal 2018, solo vetture elettriche e ibride. Obiettivo? Nel 2030, zero emissioni.

Automobili Diesel – La Toyota inaugura il nuovo anno con una scelta di rottura che intende segnare una svolta  nel mercato automobilistico mondiale: interrompere la produzione, e la vendita, di autovetture con motore diesel.

Da gennaio, in Italia (primo paese coinvolto nella nuova pianificazione della casa automobilistica giapponese) saranno disponibili solo automobili ibride (ossia con motore termico ed elettrico) e a benzina (1.0, 1.2 e 1.5 litri di cilindrata sulle city-car e le compatte). Una scelta coraggiosa, frutta di una visione avanguardista, che punta entro il 2019 a coprire la domanda per l’80%, e che cavalca l’onda della tendenza del settore, sempre meno interessato al gasolio.

La Toyota Motor Italia ha inoltre specificato che è volontà aziendale favorire il processo di elettrificazione delle auto con l’obiettivo finale, previsto a ridosso del 2030, di garantire la vendita non solo di automobili ibride ma di veicoli a emissione zero a dimostrazione di quanto la casa automobilistica sia sensibile alle istanze ambientaliste e salutari. È evidente pertanto che tale decisione sia frutto di analisi e studi che hanno evidenziato la preferenza, sempre più esplicita, degli italiani nei confronti dei veicoli ibridi a partire dall’acquisizione del modello figlio dell’azienda e del suo marchio premium Lexus, che si è aggiudicato il 60% delle vendite complessive del gruppo.

Secondo i dati Unrae, inoltre, la domanda di auto ibride è aumentata del 71% coincidente nella vendita di oltre 60.000 unità, superando di netto la domanda nei confronti del diesel la cui quota di riferimento è scesa a poco più del 55% pur incrociando comunque un interesse positivo a confronto soprattutto di tutto il mercato europeo.

Le concessionarie procederanno allo smaltimento delle auto a diesel disponibili in store facendo eccezione per i veicoli commerciali che continueranno ad essere caratterizzati da motori tradizionali.

Una risposta ad ogni domanda

Stella S.

Potrebbero interessarti
anche questi articoli

Duro e puro Land Rover Defender

News – Duro e puro Land Rover Defender

Torna Land Rover Defender, il Suv che è entrato nel cuore di molti automobilisti, a partire dal 1948, data della sua comparsa. Prodotta sino al 2016, ha toccato quota due milioni di auto vendute ed è pronta a tornare ad

Pubblicato il 5 dicembre, 2019
La Baby Crossover targata Skoda è Kamiq

La Baby Crossover targata Skoda è Kamiq

Skoda Kamiq, la nuova baby crossover di Skoda, debutta con un look tutto nuovo e si aggiunge agli ultimi modelli della casa: Kodiaq, Karoq e Scala. Da quest’ultima, riprende meccanica e misure, essendo anch’essa a trazione anteriore ed avendo una

Pubblicato il 27 novembre, 2019
Eletric Intelligence Mercedes Eqc

Eletric Intelligence Mercedes presenta EQC

Mercedes EQC, arriva la prima SUV completamente elettrica della casa tedesca, targata EQ (‘Eletric Intelligence’) nuovo brand che ha debuttato per la prima volta al Salone di Parigi 2016. La nuova EQC dispone di due motori elettrici asincroni con una

Pubblicato il 22 novembre, 2019
Auto Elettriche

Auto elettriche a noleggio lungo termine

Guidare una vettura elettrica, soprattutto in una grande città, può rivelarsi una delle soluzioni migliori sia sotto il profilo economico che per il risvolto ecologico. Il noleggio a lungo termine di auto elettriche vi offre la possibilità di guidare il

Pubblicato il 15 novembre, 2019