Richiedi preventivo gratuito

Documento Unico di Circolazione 2020

Il Documento Unico di Circolazione entrerà in vigore dal 1° Gennaio 2020 e comprenderà la Carta di circolazione ed il Certificato di Proprietà dell’auto. Carta di Circolazione e Certificato di Proprietà Documento Unico di Circolazione – La Carta di Circolazione, o

Pubblicato il 8 aprile, 2019

Il Documento Unico di Circolazione entrerà in vigore dal 1° Gennaio 2020 e comprenderà la Carta di circolazione ed il Certificato di Proprietà dell’auto.

Carta di Circolazione e Certificato di Proprietà

Documento Unico di Circolazione – La Carta di Circolazione, o Libretto, viene rilasciata dall’ente provinciale della Motorizzazione Civile ed è un documento indispensabile alla circolazione poiché presenta tutte le specifiche e i dati relativi al veicolo. Il Certificato di Proprietà, invece, viene rilasciato dal PRA – Pubblico Registro Automobilistico, ed è un documento che certifica lo stato giuridico del mezzo, ha sostituito il vecchio foglio complementare e, a partire dal Ottobre 2015 si è evoluto in formato digitale, con relativo codice di visualizzazione online.

Totale semplificazione

Il 25 Ottobre 2018 si è sbloccato l’iter per l’approvazione del primo decreto del Documento Unico di Circolazione. L’Unione Nazionale Autoscuole e Studi di Consulenza Automobilistica o UNASCA, è tornata a parlare del Documento Unico dichiarando come sia una soluzione di vitale importanza per tutti: con la semplificazione delle pratiche auto e il ricongiungimento con i paesi UE più evoluti.

Come richiederlo?

Il decreto direttoriale n.72 emanato il 13 Marzo 2019, dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, è stato pubblicato e presenta le regole per il rilascio del Documento Unico di Circolazione. Attraverso la compilazione di un modello unificato, a partire dal 1° Gennaio 2020, sarà possibile richiedere il certificato che garantisce il possesso e ne autorizza la circolazione.

Cosa conterrà?

Entrato in vigore, il Documento Unico di Circolazione, oltre a contenere i dati identificativi dell’auto, racchiuderà nello stesso lo stato giuridico e patrimoniale, ed eventuali atti amministrativi e giudiziari in corso. Il Documento Unico, assicura l’Unasca, sarà in grado, inoltre, di garantire l’unicità tra i due documenti, evitando mancate coincidenze.

Una risposta ad ogni domanda

Jacopo  P.

Potrebbero interessarti
anche questi articoli

Noleggio Lungo Termine ad Aosta: Una formula completa!

Noleggio Lungo Termine ad Aosta: Una formula completa!

 Se non volete sobbarcarvi il peso di onerosi finanzianti per l‘acquisto di una nuova vettura scegliete di affidarvi al Noleggio Lungo Termine ad Aosta che grazie ad un canone mensile fisso “All Inclusive” vi farà risparmiare tempo e denaro.

Pubblicato il 17 maggio, 2019
Noleggio Lungo Termine a Terni: Anche per Privati!

Noleggio Lungo Termine a Terni: Anche per Privati!

 Il Noleggio Lungo Termine a Terni rappresenta una rivoluzione nella gestione dell’automobile ed è rivolta a clienti privati, liberi professionisti e aziende. Un impegno economico leggero che vi farà permetterà di essere al volante di una vettura ancora da

Pubblicato il 17 maggio, 2019
Noleggio Lungo Termine a Perugia: Quello che aspettavi!

Noleggio Lungo Termine a Perugia: Quello che aspettavi!

Il noleggio lungo termine a Perugia rappresenta una valida soluzione ai problemi di mobilità di qualunque natura. La formula prevede la possibilità di possedere un veicolo versando solo un canone mensile fisso. Cosa si intende per noleggio auto a lungo termine? Quando si

Pubblicato il 17 maggio, 2019
Novità nell’ambito del noleggio a lungo termine: IL NOLEGGIO CHIARO

Novità nell’ambito del noleggio a lungo termine: IL NOLEGGIO CHIARO

Ecco come acquistare il veicolo alle fine del proprio contratto Per privati e liberi professionisti Il noleggio chiaro è una nuova formula di noleggio a lungo termine. Moltissime persone fino ad oggi hanno esitato ed esitano ad avvicinarsi al noleggio

Pubblicato il 8 maggio, 2019