Richiedi preventivo gratuito

Museo auto di Torino la regia è di Mariella Mengozzi

Museo auto di Torino – Nuovo direttore, che sostituirà Rodolfo Goffino Rossi, dopo 18 anni di carica Un lungo percorso, una lunga epoca, un periodo pieno e fiorente è appena terminato. Scegliere il nuovo direttore del Museo dell’automobile di Torino

Pubblicato il 18 maggio, 2018

Museo auto di Torino – Nuovo direttore, che sostituirà Rodolfo Goffino Rossi, dopo 18 anni di carica

Un lungo percorso, una lunga epoca, un periodo pieno e fiorente è appena terminato. Scegliere il nuovo direttore del Museo dell’automobile di Torino (Mauto) non è stato per nulla semplice, la decisione della nomina è stata inizialmente rimandata, ma ora è arrivato il momento. Con un passato al museo della Ferrari a Maranello, sbarca al Museo dell’auto, Mariella Mengozzi, che negli ultimi giorni ha presentato alla stampa tutti i suoi piani, i progetti e le strategie da mettere in atto in veste di direttrice. Laureata in giurisprudenza, master in gestione aziendale, intende ampliare ancora di più il numero dei visitatori del Museo.

NOVITA’ DINAMICHE

Di esperienze importanti ne ha di certo avute, ovviamente pareggiare o addirittura superare il precedente direttore, il settantasettenne Rodolfo Goffino Rossi non sarà semplice, non sarà semplice surclassare i suoi 700’000 visitatori nel 2017, ad esempio. Dobbiamo dunque prepararci a molte novità, innovazioni non presenti al momento nel museo, l’obiettivo è quello di renderlo un posto ancora più dinamico: audio-guide, simulatori di guida, esposizioni tematiche e rassegne non permanenti.

AMPLIAMENTENTI

La neo-direttrice del Museo auto di Torino intende anche ampliare lo spazio per le auto in esposizione, esporre insomma non solo vetture da Formula 1, ma anche da rally e per le corse su strada. Le sue idee sono dunque chiare, i progetti esistono e sono ben delineati, lo sprint è evidente e sembra esserci molta voglia di migliorare il più possibile il Museo, renderlo ancora più accessibile ed invitante, il più possibile moderno e fatto per il più grande numero possibile di persone. Seguiremo con piacere le evoluzioni, i cambiamenti che la nuova direttrice intenderà proporre. Curiosi e come sempre fiduciosi in un buonissimo risultato.

Una risposta ad ogni domanda

Karina G.

Potrebbero interessarti
anche questi articoli

Duro e puro Land Rover Defender

News – Duro e puro Land Rover Defender

Torna Land Rover Defender, il Suv che è entrato nel cuore di molti automobilisti, a partire dal 1948, data della sua comparsa. Prodotta sino al 2016, ha toccato quota due milioni di auto vendute ed è pronta a tornare ad

Pubblicato il 5 dicembre, 2019
La Baby Crossover targata Skoda è Kamiq

La Baby Crossover targata Skoda è Kamiq

Skoda Kamiq, la nuova baby crossover di Skoda, debutta con un look tutto nuovo e si aggiunge agli ultimi modelli della casa: Kodiaq, Karoq e Scala. Da quest’ultima, riprende meccanica e misure, essendo anch’essa a trazione anteriore ed avendo una

Pubblicato il 27 novembre, 2019
Eletric Intelligence Mercedes Eqc

Eletric Intelligence Mercedes presenta EQC

Mercedes EQC, arriva la prima SUV completamente elettrica della casa tedesca, targata EQ (‘Eletric Intelligence’) nuovo brand che ha debuttato per la prima volta al Salone di Parigi 2016. La nuova EQC dispone di due motori elettrici asincroni con una

Pubblicato il 22 novembre, 2019
Auto Elettriche

Auto elettriche a noleggio lungo termine

Guidare una vettura elettrica, soprattutto in una grande città, può rivelarsi una delle soluzioni migliori sia sotto il profilo economico che per il risvolto ecologico. Il noleggio a lungo termine di auto elettriche vi offre la possibilità di guidare il

Pubblicato il 15 novembre, 2019