Richiedi preventivo gratuito

Oscar Rent – Scatta il blocco degli ordini

Oscar Rent – Ritardi e poche auto consegnate, l’antitrust dopo mesi di indagini, blocca gli ordini Oscar Rent – Stiamo parlando della società di noleggio a lungo termine Oscar Rent. L’AGCM, l’antitrust, blocca la raccolta di nuovi ordini e di

Pubblicato il 16 gennaio, 2018

Oscar Rent – Ritardi e poche auto consegnate, l’antitrust dopo mesi di indagini, blocca gli ordini

Oscar Rent – Stiamo parlando della società di noleggio a lungo termine Oscar Rent. L’AGCM, l’antitrust, blocca la raccolta di nuovi ordini e di nuove prenotazioni da parte della società. Oscar Rent aveva veramente moltissime richieste, grazie ai canoni di noleggio davvero molto vantaggiosi. Il problema però è iniziato a sussistere nello sviluppo di numerosi ed evidenti ritardi e nelle pochissime auto consegnate. Pochissime, in rapporto ai numerosissimi accordi firmati!

Ma qual è il motivo di cotanta richiesta? Qual’è stata l’idea vincente della società? Canoni bassi, in cambio di un piccolo favore da parte del cliente: la vettura doveva riportare sulla sua fiancata il logo della società stessa. Molti, si sono dunque lasciati attrarre da quest’accordo decisamente allettante! Ma a quanto pare tanti clienti, quante lamentele: ritardi e difficoltà a recidere il contratto.

Le indagini dell’antitrust sono iniziate a novembre 2017. Dopo un paio di mesi solamente, abbiamo le cifre: 4469 ordini negli anni 2016-2017 e solamente 197 vetture consegnate. 139, i clienti rimborsati (ma vi è qualche lamentela anche per quanto riguarda i mancati rimborsi). Data la continua pubblicità della società ed il continuo lavoro di numerosi procacciatori, l’Antitrust ha deciso di attuare il blocco delle nuove ordinazioni, finché la situazione non diverrà più chiara.

La società ha la possibilità ora di presentare una propria difensiva. Il gioco è ancora aperto. Molte le persone che ancora si lamentano: ok per il blocco, ma le persone ‘in attesa’ ora cosa devono fare? Rimborsi mancanti? Auto mai arrivate? La questione si rivela decisamente delicata, rimaniamo sull’attenti per verificare future evoluzioni.

Come risponderà la Oscar Rent? Supererà questo ‘deficit organizzativo e gestionale’?

Una risposta ad ogni domanda

Karina G.

Potrebbero interessarti
anche questi articoli

Fiat Centoventi: Tante idee innovative che aumentano il benessere dei passeggeri!

Fiat Centoventi: Un elettrica dalle infinite soluzioni Un prototipo per la Panda Debutta al Salone di Ginevra 2019 un nuovo prototipo di citycar a cinque porte targato Fiat, ovvero la Fiat Centoventi che celebra, appunto, i 120 anni di produzione

Pubblicato il 12 marzo, 2019
piattaforma sulle batterie UE

UE: Nasce una piattaforma sulle batterie

Accumulatori, o batterie: come l’Europa cerca di consolidare questo settore in così forte espansione. L’Europa cerca di non rimanere indietro Al giorno d’oggi le batterie, o gli accumulatori rappresentano un settore fondamentale. Sono infatti l’elemento cruciale della corsa per le

Pubblicato il 4 marzo, 2019
Autostrade per l'Italia: Continua il caso Tutor

Autostrade per l’Italia: Tutor, se ne parla ancora!

Autostrade per l’Italia: Novità sul caso ‘Tutor’ che si trascina ormai da anni, arriva una nuova sentenza dal tribunale. Un caso che seguiamo da tempo Autostrade per l’Italia – Si parla di tutor ancora una volta. La storia è iniziata

Pubblicato il 15 gennaio, 2019

Legge Bilancio 2019: controversie, domande e chiarimenti

Legge Bilancio 2019 – Ibride ed elettriche nelle Ztl? Nelle aree pedonali? Facciamo un po’ di chiarezza Legge Bilancio, per chi? Come? La legge Bilancio 2019 stabilisce che le auto ibride ed elettriche possono entrare nelle zone Ztl. Partono subito

Pubblicato il 15 gennaio, 2019