Richiedi preventivo gratuito

Posti di lavoro nel settore Automotive

Otto aziende cercano professionisti qualificati. Posti di lavoro Posti di lavoro – L’automobile, e tutto quello che ci ruota attorno, ha da sempre il suo fascino: “automobile” fa rima con velocità nella stessa misura in cui la fa con comfort

Pubblicato il 29 maggio, 2018

Otto aziende cercano professionisti qualificati. Posti di lavoro

Posti di lavoro – L’automobile, e tutto quello che ci ruota attorno, ha da sempre il suo fascino: “automobile” fa rima con velocità nella stessa misura in cui la fa con comfort e indipendenza. Da oggi un approccio immediato è garantito anche da opportunità lavorative giacché ben otto aziende hanno esteso una richiesta importante, e ingente, di posti disponibili nell’ambito automotive, come espressione della necessità di manodopera interessata e qualificata ad operare nel settore.

Risorse umane nonostante la Tecnologia

L’esigenza di personale umano al servizio della realizzazione di pezzi di ricambio e assemblaggio di parti inerenti le vetture è dimostrazione di come le macchine coadiuvino la manodopera umana senza però sostituirla e ne è prova di come tale visione sia attuale nonostante l’innovazione tecnologica in corso. Tra le aziende che hanno annunciato la richiesta di nuovo personale, si distinguono: la Agrati, la Menci, la Meta System, la Oerlikon, la Omeps, la Schaeffler Italia, la Targa Telematics e la Texa.

Nel dettaglio

La Agrati, specializzata nell’ideazione e nella fornitura di elementi di fissaggio, è alla ricerca di 45 persone tra le quali una buona percentuale di ingegneri qualificati; la Menci, società produttrice di cisterne e semirimorchi nella provincia di Arezzo, cerca 35 persone tra cui ingegneri meccanici e un export area manager; la Meta System, attiva nella realizzazione di sistemi elettronici per e-mobility, cerca per i prossimi tre anni nella sede di Reggio Emilia, 60 figure qualificate nelle vesti di program manager e quality manager, nell’ambito delle batterie delle auto elettriche e ibride plug-in; la Oerlikon, distributrice di trasmissioni, ha verticalizzato la sua ricerca verso personale giovane e laureato in ingegneria meccanica per le sedi piemontesi e pugliesi; la Omeps ricerca 30 persone tra saldatori e impiantisti funzionali alla sua produzione di cisterne in alluminio; la Schaeffler Italia cerca differenti figure con qualifiche si amministrative che logistiche per le sedi in Piemonte; la Targa Telematics cerca 20 persone tra ingegneri del software e addetti all’assistenza tecnica; la Texa, infine, ne cerca 30 di cui sei addetti alla produzione.

Stella S.

Posti di lavoro nel settore Automotive

Potrebbero interessarti
anche questi articoli

Autostrade per l'Italia: Continua il caso Tutor

Autostrade per l’Italia: Tutor, se ne parla ancora!

Autostrade per l’Italia: Novità sul caso ‘Tutor’ che si trascina ormai da anni, arriva una nuova sentenza dal tribunale. Un caso che seguiamo da tempo Autostrade per l’Italia – Si parla di tutor ancora una volta. La storia è iniziata

Pubblicato il 15 gennaio, 2019

Legge Bilancio 2019: controversie, domande e chiarimenti

Legge Bilancio 2019 – Ibride ed elettriche nelle Ztl? Nelle aree pedonali? Facciamo un po’ di chiarezza Legge Bilancio, per chi? Come? La legge Bilancio 2019 stabilisce che le auto ibride ed elettriche possono entrare nelle zone Ztl. Partono subito

Pubblicato il 15 gennaio, 2019
Si parla ancora di Tutor: nove apparecchi vengono riattivati

Si parla ancora di Tutor: nove apparecchi vengono riattivati

 Una vicenda che va avanti da molto e che andrà avanti ancora per almeno altrettanto tempo.. perché? Un caso apparentemente infinito Ne avevamo già parlato, ci ritroviamo ancora a parlarne: il 10 aprile 2018 il tribunale dava ragione all’azienda toscana.

Pubblicato il 18 dicembre, 2018
BOLLO 2019 - SCADENZE, CALCOLO E METODI DI PAGAMENTO

BOLLO 2019

BOLLO 2019 – SCADENZE, CALCOLO E METODI DI PAGAMENTO Alle soglie del 2019 vedremo come funziona il calcolo del Bollo, come poterlo calcolare online in base ai kw, o cavalli fiscali, e alla classe ambientale. La tassa, meglio conosciuta come

Pubblicato il 12 dicembre, 2018