Richiedi preventivo gratuito

Super ammortamento 2018 al 130%: tra novità e conferme

Una strategia per rilanciare gli investimenti, rinnovare gli impianti, sostenere il settore industriale e le start-up. Super Ammortamento 2018 – La nuova Legge di Bilancio 2018 vede la conferma del super ammortamento a cui però vengono apportate delle modifiche rispetto

Pubblicato il 16 gennaio, 2018

Una strategia per rilanciare gli investimenti, rinnovare gli impianti, sostenere il settore industriale e le start-up.

Super Ammortamento 2018 – La nuova Legge di Bilancio 2018 vede la conferma del super ammortamento a cui però vengono apportate delle modifiche rispetto all’anno precedente. A fare la differenza è la percentuale di riferimento che garantisce, a partire dal 1° gennaio 2018,  ai contribuenti la possibilità di accedere al super ammortamento per una aliquota pari al 130% (a differenza del 140% applicato fino all’anno prima) e all’iper ammortamento pari al 250%.

Tale modifica è stata giustificata dal Governo Gentiloni come compromesso per sostenere le  imprese italiane pur tenendo conto dei bilanci interni: sì alla riduzione degli incentivi pur di non rinunciarci. Studi e valutazioni di natura economica e finanziaria hanno fatto emergere come sia importante per un governo favorire l’economia del paese e che questa debba passare attraverso la stimolazione degli investimenti nell’acquisto di nuovi beni materiali strumentali per le aziende e le imprese (piccole o grandi che siano). Il tutto attraverso la maggiorazione del costo d’acquisto dei beni tali da determinare, al fine della quantificazione dell’IRES e dell’IRPEF, un’imputazione di quote di ammortamento e di più alti canoni di locazione finanziaria. Tale maggiorazione, con la nuova legge, ammonta al 30% del costo d’acquisto: in pratica, facendo un esempio esplicativo, all’acquisto di un bene strumentale pari a 100 euro corrisponde una detrazione fiscale pari a 130 euro.

Il super ammortamento spetta ai soggetti titolari di reddito d’impresa e ai professionisti autonomi o associati; al contrario, non ne possono usufruire i contribuenti nel regime forfettario e le imprese dalla vocazione marittima.

I beni sottoposti a tali incentivi sono: materiali, nuovi, ad uso durevole e destinati ad essere utilizzati all’interno del processo produttivo dell’azienda acquirente. Una tabella dei coefficienti d’ammortamento, distinta per categorie di prodotti ed esercizi professionali, consentirà la ripartizione contabile corretta della detrazione a seconda di determinati parametri (esempio il valore d’acquisto del bene superiore a determinate cifre).

La durata del super ammortamento è prevista fino al 31 dicembre 2018 e al 30 giugno 2019 se entro la prima data risulti accettato il pagamento degli acconti per almeno il 20%. L ’iper ammortamento al 250% Industria 4.0 avrà invece la funzione di sostenere la ripresa del settore industriale e prevede, tra gli altri, fondi di idee e brevetti ad alto contenuto tecnologico, per le start-up e non solo.

Edit by Stella S.

Potrebbero interessarti
anche questi articoli

BOLLO 2019 - SCADENZE, CALCOLO E METODI DI PAGAMENTO

BOLLO 2019

BOLLO 2019 – SCADENZE, CALCOLO E METODI DI PAGAMENTO Alle soglie del 2019 vedremo come funziona il calcolo del Bollo, come poterlo calcolare online in base ai kw, o cavalli fiscali, e alla classe ambientale. La tassa, meglio conosciuta come

Pubblicato il 12 dicembre, 2018
Amedeo Roma - Abruzzo...mi stupisci sempre.

Amedeo Roma – Abruzzo…mi stupisci sempre.

Amedeo Roma “Viaggiando in moto, spesso, capita di essere attratti lungo il percorso da luoghi poco conosciuti. Questo è quello che amo, cercare bellezze sparse in sella ad una moto” 

Pubblicato il 7 dicembre, 2018
Auto ibride: durata delle batterie e preoccupazioni

Auto ibride: durata delle batterie e preoccupazioni degli automobilisti

Durata media batteria di un veicolo ibrido, chiarimenti e garanzie differenti Cosa preoccupa l’automobilista? Le auto elettriche sono state un’innovazione importante, ed anche le ibride si trovano alla pari delle sorelle. Ma bisogna dirlo, sono costose. Ma una volta presa

Pubblicato il 5 dicembre, 2018
Rapporto Istat: spostamenti e nuove mobilità degli italiani

Rapporto Istat: spostamenti e nuove mobilità degli italiani

Uno sguardo ai dati del 2017, la fotografia di un’Italia pendolare, novità e cambiamenti ‘Spostamenti quotidiani e nuove forme di mobilità’ questo il titolo dell’ultimo rapporto Istat. Un rapporto che ci regala l’immagine precisa di un’Italia in continuo movimento. 30

Pubblicato il 4 dicembre, 2018