Richiedi preventivo gratuito

Tesla Robot : produzione e ritmi rallentati dai robot

Innovazione penalizzata per mancanza di fattore umano. Tesla robot – La Tesla, conosciuta ai più per ricerca e tecnologia, ha

Pubblicato il 11 aprile, 2018

Innovazione penalizzata per mancanza di fattore umano.

Tesla robot – La Tesla, conosciuta ai più per ricerca e tecnologia, ha collezionato negli ultimi tempi delle difficoltà in termini di produzione. Nello specifico, sottoposte all’attenzione aziendale e mediatica sono state le procedure di montaggio, essenziali alla realizzazione delle parti meccaniche nonché dell’assemblaggio delle intere vetture, figlie della casa statunitense. Gli esperti nel settore hanno individuato delle falle in quello che ahimè è proprio il punto di forza dell’azienda che da sempre si distingue per innovazione applicata ossia per l’impiego di robot, e strumentazione automatica varia, inseriti nella catena di montaggio e finalizzati alla fabbricazione delle auto stesse.

Alla base di tali dèfaillance si riconosce in definitiva l’assenza del fattore umano quantificabile nella mancanza di comunicazione tra le macchine soprattutto in corrispondenza di alcune fasi nelle quali sembrerebbe fondamentale una qualche forma di dialogo. Inoltre, anche sul versante qualitativo, il risultato prodotto dai robot mostra difetti non trascurabili e rintracciabili per esempio nella vettura Model 3. A tali conclusioni sono giunti tanto gli esperti quanto la stessa casa Tesla che, nella figura del fondatore Musk, ha confermato le défaillance implicite nell’assemblaggio dei componenti dal grande carattere di complessità non supportato sufficientemente dal sistema robotico.

A quest’ultimo viene riconosciuta l’incapacità di adeguare il ritmo di produzione alle variazioni di domanda del mercato come prova che è il fattore umano a rigenerarsi e resettarsi di volta in volta a discapito di quello meccanico che procede in funzione di una programmazione specifica e pertanto non in grado autonomamente di evolversi e adattarsi. Ne deriva che impiegare i robot in maniera totalizzante sia penalizzante in termini di costo (maggiorato) e di qualità (ridotta) e implichi il ricorso all’ingegneria umana concentrata in figure esperte e specializzate, capaci di affrontare le problematiche implicite al sistema grazie alle conoscenze e al confronto professionale e umano.

Edit by Stella S.

Potrebbero interessarti
anche questi articoli

Formula 1 : con grande sorpresa, vince Ricciardo

Formula 1 : con grande sorpresa, vince Ricciardo

Rimonta e sorpasso degni di nota per il pilota della Red Bull Formula 1 – Formula 1 2018. Gran Premio

Pubblicato il 23 aprile, 2018
Parcheggio automatico: Volkswagen sperimenta

Parcheggio automatico: Volkswagen sperimenta

Audi, Porsche e Volkswagen saranno presto capaci di parcheggiarsi da sole negli autosilo Parcheggio automatico negli autosilo : ai conducenti

Pubblicato il 20 aprile, 2018
Allergie primaverili: l’auto è un covo di polveri.

Allergie primaverili: l’auto è un covo di polveri.

Difendersi alla guida, si può? Scopri come. Allergie primaverili – In primavera, si sa, si spalancano le finestre e l’aria

Pubblicato il 19 aprile, 2018
Via le catene e le gomme invernali!

Via le catene e le gomme invernali!

Si ritorna alle gomme estive, da domenica 15 aprile fino a novembre! Via le catene e le gomme invernali !

Pubblicato il 18 aprile, 2018